all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

Un viaggio con emozioni continue e paesaggi che si imprimeranno stabilmente nella memoria.
Si comincia con la capitale, Buenos Aires, con la sua atmosfera placida e vitale al contempo, un ottimo inizio per un itinerario così ricco! Inizieremo con una zona meno frequentata dai turisti ma amatissima dai locali: il variegato, cosmopolita ed elegante quartiere di Palermo, concentrato di negozi, bar e ristoranti davvero molto divertente, per una prima giornata in cui godersi la spendida primavera porteña.

Il nostro itinerario continua poi con la spettacolare Patagonia argentina, resa celebre dal grandioso Perito Moreno, altro “pezzo da 90” di questo viaggio: oltre a visitare questo splendido ghiacciaio, passeggiandogli a fianco e navigando alla sua base, ci sposteremo da El Calafate per una indimenticabile crociera sul Lago Argentino, e per un’escursione a El Chalten, paesino montano con un’eccezionale vista sulla cordigliera delle Ande e sul Fitz Roy, una delle cime emblematiche del continente. Un ulteriore giornata in questa splendida zona vi permetterà di scegliere tra un percorso, lungo ma emozionante, fino al Cile e allo spettacolare parco nazionale di Torres del Paine e una più riposante visita ad una delle Estancias argentine, le grandi e celebri fattorie che qui sono una sorta di istituzione!

Un altro volo ci condurrà poi fino alla Terra del Fuoco, ultimo baluardo prima dei ghiacci antartici. La stessa città di Ushuaia si trova su di un’isola, seppur gigantesca, e si affaccia sul famoso canale di Beagle, che deve il suo nome alla nave che portò qui, nel XIX secolo, Charles Darwin. In questa estrema landa abitata dagli esseri umani, che qui si dividono lo spazio con una natura assoluta e maestosa, effettueremo una navigazione proprio lungo il Canale di Beagle e ci dedicheremo ad una passeggiata, davvero indimenticabile, con i pinguini che abitano Isla Martillo. Anche qui, poi, come a El Calafate, ci lasceremo una giornata libera per un’escursione opzionale alla Laguna Esmeralda o in alternativa un tour del parco nazionale della Terra del Fuoco: abbiamo deciso di dare ai viaggiatori la possibilità di scelta per queste due visite perché la prima è pur sempre una “gita” che prevede camminate facili ma non brevi, per cui chi non se la sentisse potrà optare per una soluzione meno faticosa.

Siamo quasi alla fine, ma prima di tornare in Europa, eccoci di nuovo a Buenos Aires! a capitale argentina è grande e tornarci ci permetterà di esplorare con calma un’altra zona, quella vivacissima di San Telmo, tra tango e tradizione, la coloratissima Boca, il cimitero monumentale della Recoleta e Plaza de Mayo… che sono probabilmente i luoghi più noti della capitale argentina, ma noi siamo ansiosi di mostrarvi anche tutti gli angoli suggestivi che Baires, come la chiamano qui, nasconde! Il vostro viaggio però, volendo, può continuare con una delle meraviglie assolute del continente, le spettacolari cascate di Iguazù, poste all’incrocio tra tre Stati e senza dubbio uno dei luoghi da vedere almeno una volta nella vita: al di là dell’incredibile portata delle cascate stesse, a stupire e affascinare è il contesto in cui si trovano, una foresta tropicale dove incontrerete tucani, pappagalli e invadenti ma simpatici coatì. Chiedeteci una proposta su misura per questa eventuale aggiunta!

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo