all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

C’è un nome particolare con cui chiamiamo la luce crepuscolare che lambisce le coste della Scandinavia in questa stagione, quando il sole si affaccia dopo l’alba e prima del tramonto: l’ora blu. Si tratta di una sfumatura che pochi luoghi assumono e noi speriamo di passare queste giornate accompagnati da lei! Arrivare a queste latitudini offre anche la possibilità di ammirare l’aurora boreale: è uno spettacolo imprevedibile ovviamente, quindi non possiamo promettervi niente, però faremo del nostro meglio per mettervi nelle condizioni ideali per ammirarla. Conosceremo una delle baie più belle di tutta la Norvegia, quella di Tromso, che visiteremo con un’escursione in van alla scoperta della sua costa e del meraviglioso arcipelago che la circonda: si tratta di isolette, istmi e promontori spesso collegati alla terraferma tramite un sistema di ponti, e gran parte del proprio fascino risiede proprio qui: dove finisce l’acqua e inizia la terra? A proposito: è proprio a novembre che inizia la stagione delle orche! Questi meravigliosi cetacei vengono a nutrirsi nel fiordo accanto alla baia di Tromso solo in inverno e noi ci imbarcheremo per osservarle da vicino, ma senza disturbare – abbiamo scelto “l’escursione silenziosa”, una volta avvicinati gli animali si spengono i motori (elettrici!) per non essere invadenti: lasciatevi stupire dalla possenza di questi animali meravigliosi e dal loro poderoso colpo di coda (questo è l’istante più fotogenico)! Inoltre siamo in terra lappone, per cui una breve gita ci porterà a visitare un campo di renne nelle campagne circostanti, con annessa caccia serale all’aurora: un’occasione per scoprire gli usi e i costumi del popolo Sami e ammirare la natura che lo ospita! 

Per finire Oslo, una capitale decisamente sorprendente, dove ci dedicheremo al centro città, con una puntata verso l’adamantina Opera House per poi ammirare uno degli ultimi capolavori firmati da Renzo Piano, ma senza dimenticarci dell’arte locale, contrassegnata soprattutto dai capolavori di Edward Munch, il cui nuovissimo museo è una degna casa per capolavori tra i più amati e celebri della storia dell’arte!

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo