all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

Un itinerario unico, tra Umbria, Lazio e Abruzzo, per gustare l’atmosfera senza tempo di un’Italia antica, ricca di cultura e viva come pochi altri luoghi al mondo! Dai rari affreschi romanici dell’abbazia di Ferentillo, dove pernotteremo, ai cicli a fresco di Filippo Lippi e Pinturicchio nel duomo di Spoleto, fino alla cappella di San Brizio ad Orvieto, dove lavorarono l’Angelico, Benozzo Gozzoli e Luca Signorelli. Poi il centro storico di Foligno, con Palazzo Trinci, affascinante esempio di dimora medievale, con gli affreschi di Gentile da Fabriano, ma anche l’abbazia di San Salvatore ai piedi del Monte Corona, nella valle del Tevere, fondata poco dopo il 1000 da San Romualdo. E ancora alcuni tra i borghi più affascinanti d’Italia, come Santo Stefano di Sessanio, celebre per la lenticchia locale, presidio slow food, Capestrano, Leonessa e Bominaco con l’oratorio di san Pellegrino, definito “la Cappella Sistina d’Abruzzo”. Quindi L’Aquila, ferita dal terremoto del 2009, ma ampiamente restituita al suo splendore: in particolare Santa Maria di Collemaggio, la basilica in cui fu investito del titolo di pontefice Celestino V, splendidamente restaurata, la chiesa di San Bernardino con la facciata desunta da un progetto di Michelangelo per San Lorenzo a Firenze e il MunDA, museo nazionale con un’affascinante raccolta di dipinti e sculture policrome oggi poggiate su avveniristiche teche antisismiche. Nè ci faremo mancare le specialità gastronomiche di queste tre regioni, i loro prodotti tipici e lo straordinario patrimonio naturalistico, dalla cascata delle Marmore fino al parco del Gran Sasso.

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo