all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

Mattoni rossi e cabine telefoniche, fish&chips e poliziotti con berretti curiosi, il cliché londinese è sempre dietro l’angolo, com’è normale per una delle città più amate e visitate del mondo, ma in cui il turismo ha finito per modificare la percezione urbana del visitatore. Per questo, oltre che a tre grandi musei, ci dedicheremo a qualche passeggiata fuori dai sentieri più battuti di Westminster, Soho e Covent Garden.

Dopo aver scoperto i capolavori di ogni epoca della National Gallery, aver ammirato i potenti e vorticosi Turner della Tate Britain ed esserci goduti l’ambiente intimo e piacevole della Courtauld gallery, che ospita opere di Botticelli, Bruegel, Manet, Monet, Van Gogh e Modigliani, partiremo alla scoperta di due lati opposti della Londra architettonica.

Cominceremo con l’ipermodernità della City, dove ogni anno “spuntano” nuovi grattacieli sempre più arditi e futuristici, per proseguire con il Millennium Bridge e la Tate Modern, con il recente ampliamento sempre firmato da Herzog & De Meuron, e continuando la nostra passeggiata tra lo shakesperiano Globe e l’iconica St. Paul, la “scheggia” di Renzo Piano e lo sky garden sulla sommità del cosiddetto Walkie Talkie, edificio firmato da Rafael Vinoly. Per scoprire invece l’anima più autentica della città, ci sposteremo dal lato opposto del centro, iniziando da Hyde Park e dalla Serpentine, per proseguire poi con alcune delle più belle strade costeggiate da edifici inizio ‘900 in red bricks (mattoni rossi) tra South Kensington e Chelsea, dove scopriremo anche qualche piccolo tesoro nascosto prima di raggiungere l’animatissima Sloane Square e la vicina Saatchi Gallery, dove chi vuole potrà immergersi nell’arte contemporanea più all’avanguardia!

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo