all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

Le Lofoten sono una terra talmente incantata da non sembrare neppure vera: vette aguzze come lame che si gettano a capofitto in un mare sorprendentemente cristallino, piccoli paesi aggrappati agli scogli, casette di legno rosse arrampicate su palafitte vi stordiranno in un susseguirsi mozzafiato di panorami incredibili. E a queste latitudini l’aurora boreale si manifesta fino a fine aprile, per cui raggiungeremo le nostre isole in una delle stagioni più propizie. Ovviamente il fenomeno non è controllabile, quindi non possiamo promettervi niente, però faremo del nostro meglio per mettervi nelle condizioni ideali per ammirare questa sfuggente e meravigliosa luce nordica. Scopriremo poi uno dei fiordi più belli di tutta la Norvegia, le cittadine colorate, gli scarni ma fotogenici essiccatoi per il baccalà, lo splendore naturalistico delle isole, le strade che sembrano nastri srotolati a decorare le coste, le vette imbiancate dalle prime nevi e il loro spettacolare riflesso nel mare del Nord, il tutto per assaporare fino in fondo il fascino estremo di queste terre, che ammireremo sia dalla costa che dal mare, grazie a una breve, ma intensa, navigazione a bordo del famoso postale Hurtigruten.

E inoltre Oslo, una città decisamente sorprendente, in cui architettura contemporanea, arte e storia si mescolano in continuazione. Ci dedicheremo al centro città, con una puntata verso l’adamantina Oper House per poi ammirare uno degli ultimi capolavori firmati da Renzo Piano, ma senza dimenticarci dell’arte norvegese, contrassegnata soprattutto dai capolavori di Edward Munch, il cui nuovissimo museo è finalmente una degna casa per capolavori tra i più amati e celebri della storia dell’arte!

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo