all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

Non ce ne vogliano gli amanti del genere, ma abbiamo come il sospetto che la statua della Sirenetta appoggiata sull’acqua a Copenaghen abbia finito quasi per recare danno all’immagine della Danimarca, fagocitandone ogni altro aspetto e limitando la conoscenza di questo sorprendente paese che si incunea tra mare del Nord e mar Baltico. Giusto per fare qualche esempio, non tutti sapranno che qui è stato realizzato uno dei ponti più incredibili e scenografici del mondo o che la seconda città danese pullula di architetture contemporanee spettacolari, o ancora che nella penisola di Skagen si verifica un fenomeno fisico a dir poco stupefacente… Insomma, secondo noi la Danimarca è un paese decisamente da scoprire, e questo viaggio è stato pensato proprio per farvi ammirare tutto il meglio che la patria di Andersen ha da offrire, a cominciare da uno stile di vita che la pone sempre nelle prime posizioni mondiali nelle statistiche sulla felicità degli abitanti! Cercheremo dunque di farvi interiorizzare il concetto di hygge, ossia il sentimento di comodità, tranquillità e felicità quotidiana raggiunta tramite le piccole cose che è alla base del benessere dei danesi. Qualche esempio di attività hygge? Fare torte, passeggiare nella natura, condividere del tempo con gli amici in modo informale, starsene davanti a un camino a leggere un libro… Ok, ovviamente non riusciremo a fare solo cose di questo tipo, ma certo cercheremo di godere anche noi delle rilassate atmosfere locali per ritemprarci dagli stress nostrani!

Venendo a cose più “terrene”, vi assicuriamo che la Danimarca saprà stupirvi fin dal primo momento, visto che cominceremo il nostro viaggio scoprendo lo spettacolare ponte di Øresund, che collega Copenaghen alla Svezia, in parte subacqueo e in parte poggiante su un’isola artificiale creata ad hoc… Poi ovviamente sarà il turno della capitale, con i suoi musei e i curatissimi parchi cittadini, con i canali costeggiati da case colorate e una scena culinaria sorprendente, oltre che con i vicini castelli rinascimentali di Kronborg e Frederiksborg. Da qui ci sposteremo verso lo Jutland, la penisola più grande, che raggiungeremo dopo una sosta nell’isola di Fionia e nella sua città più nota, quella di Odense, patria dello scrittore Hans Christian Andersen, forse il più famoso figlio di Danimarca, il cui rinnovato museo sarà ospitato in un incredibile edificio disegnato da Kengo Kuma. Giunti sul continente sarà poi la volta di Aarhus, un concentrato di architetture contemporanee avveniristiche, tra cui il coloratissimo punto di osservazione del museo di arte moderna e il poetico infinity bridge, oltre al glaciale complesso di Isbjerget, vero e proprio iceberg in muratura! Gli ultimi giorni di viaggio, infine, ci porteranno a stretto contatto con la natura locale, in particolar modo nella zona di Skagen, penisola “finale” del paese nonché luogo dell’incontro tra i due mari, una meta amata da pittori ottocenteschi e scrittori moderni, dove vecchi campanili spuntano tra le dune di sabbia e le foche si godono il sole, incarnazione stessa di quella famosa hygge che inseguiremo nel nostro viaggio nel paese della felicità…

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo