all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

Un itinerario ricchissimo sull’Appia da Roma a Benevento, per seguire poi la variante dell’Appia Traiana, calcata nel medioevo dai pellegrini della Francigena. Era la via migliore per chi da sud o dall’oriente puntasse su Roma o per chi volesse imbarcarsi a Brindisi per la Terra Santa. Un susseguirsi di stratificazioni! L’età classica con i monumenti dell’Appia Antica, il tempio di Ercole a Cori e la grotta marina della Villa di Tiberio a Sperlonga. E ancora Benevento e Canosa con gli ipogei di età ellenistica, l’arco di Traiano, il teatro romano, la basilica paleocristiana di San Leucio e le opere longobarde. Poi il romanico campano a Sessa Aurunca e Sant’Angelo in Formis, quello pugliese a Troia e Bitonto, e due abbazie così differenti: il gotico cistercense purissimo di Fossanova e la mescolanza di postbizantino e barocco a Grottaferrata. E ancora una chiesa rupestre e il santuario di San Michele al Gargano, “magicamente” scavato nella roccia. I borghi spettacolari di Sermoneta, Polignano e Ostuni, il barocco di Bernini ad Ariccia e lo splendido patrimonio naturale: dal Giardino di Ninfa alle Saline di Margherita di Savoia, fino al selvaggio Parco delle Dune Costiere. Non viaggiando né per crociata né per pellegrinaggio, a Brindisi sogneremo soltanto di salpare per Gerusalemme e faremo invece ritorno, comodamente in volo!

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo