all by JSd
All by JS

Titolo:
non editare

Subtitolo: non editare

Date viaggio: non editare

Date viaggio: non editare

Titolo: non editare nemmeno se va su due righe

Subtitolo mobile: non editare

by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code
by JS code

TITOLO NON EDITARE

Sottotitolo non editare

Un viaggio unico scandito in tre luoghi e tre tempi. Una sinfonia di sapori, profumi e colori: quelli del vino, della cucina francese e delle architetture contemporanee ad essa ispirate. Sì, perché a Saint-Émilion una cantina disegnata dalla più celebre archistar francese contemporanea, Jean Nouvel, è un omaggio ai rossi locali, mentre al legno delle barriques rimandano le aule del nuovo tribunale concepito a Bordeaux da Richar Rogers e ad un decanter o al moto del vino nel calice rassomiglia il dinamismo strutturale della non lontana Cité du Vin!

Noi inizieremo dall’incantevole Saint-Émilion, passeggiando nelle stradine acciottolate del borgo medievale e godendo il fascino dei chiostri antichi e delle sue torri che si affacciano su un oceano di vigne a perdita d’occhio. In questo territorio punteggiato di antichi chateaux e cantine moderne non mancheremo di assaggiare i corposi Merlot apprezzandone la struttura resa complessa dal terreno calcareo.

Il secondo tempo del nostro viaggio di apre nel Médoc, stretto fra l’estuario della Gironda e la costa atlantica. Questo territorio ricco e influenzato dall’oceano, ma ancora non conosciuto quanto meriterebbe, è patria di alcuni tra i migliori vini bordolesi e ha lasciato sedimentare nei secoli storie di vinificazione dal sapore antico. Infine approderemo a Bordeaux per scoprire fin da subito il suo nuovo museo dal rilievo internazionale, interamente dedicato al vino francese e non solo: la Cité du Vin. Ma sarà l’intera città a stupirvi, tra memorie delle origini romane e medievali, l’eleganza dei suoi palazzi eretti tra Sei e Ottocento dalla ricca borghesia mercantile e i piacevoli accenti di modernità di un centro tra i più pedonalizzati d’Europa.

HIGHLIGHTS DI VIAGGIO

Alcune delle cose che vedremo